Valvole Oleodinamiche

Valvola di bilanciamento singola per centro aperto a bullone VBZB

Disponibilità: Disponibile

Overcenter valve non compensata a taratura fissa con attacco banjo


Mediante le overcenter valves VBZB è possibile gestire carichi sospesi e controllarne il movimento eliminando vibrazioni o abbassamenti troppo repentini e dunque pericolosi. Il bullone raccordo applicabile sul corpo valvola semplifica le operazioni di installazione e rende più efficace l’azione della valvola.

Descrizione

Dettagli

Le valvole a semplice effetto della serie VBZB sono adatte ad applicazioni in cui sia necessario garantire la stabilità nella posizione di lavoro di un cilindro idraulico gravato da carico sospeso e di controllarne il movimento in una sola direzione (solitamente la fase di discesa), lasciando il lato opposto dell’attuatore alimentato da flusso libero. Grazie al corpo valvola predisposto per l’installazione di un bullone raccordo sul lato del carico, le valvole di bilanciamento VBZB vengono installate direttamente sul cilindro, semplificando il circuito, riducendo i tempi di montaggio, e ottimizzando le prestazioni grazie al contenimento del fenomeno dell’isteresi. Il bullone raccordo è sulla linea ad apertura controllata e deve essere installato sul rientro del cilindro. Sulla stessa linea, il flusso d’olio nella direzione opposta è libero grazie a una valvola di non ritorno. Alimentando la linea opposta al carico, si alimenta anche il pilotaggio, che ha il compito di gestire l’apertura parziale del ramo di discesa permettendo il controllo del movimento dell’attuatore ed evitando il fenomeno della cavitazione grazie all’azione di contrasto alla forza gravitazionale. Un rapporto di riduzione tra linea del carico e pilotaggio (rapporto di pilotaggio) permette di aprire la valvola a una pressione inferiore a quella di taratura. Il segnale di pilotaggio è smorzato con un foro calibrato affinché apertura e chiusura della valvola siano progressive evitando oscillazioni di carico. La valvola di bilanciamento singola VBZB funziona anche come valvola di massima pressione: in caso di improvviso ed eccessivo aumento della pressione dovuta a carico eccessivo o urto, la valvola protegge l’impinato idraulico stesso e la struttura meccanica a cui è applicato aprendosi al raggiungimento del valore di taratura e scaricando la pressione in eccesso. Affinchè ciò sia possibile è necessario che la linea di rientro sul distributore sia collegata a scarico. La VBZB è una overcenter valve non compensata: pressioni residue sulla linea di rientro contrastano l’apertura della valvola alzandone il valore di pressione e di pilotaggio necessaria per aprirla. Per questo motivo questo tipo di valvola oleodinamica è consigliato per impianti con distributori con cursore a centro aperto, con gli utilizzi collegati a scarico in posizione neutra. La tenuta idraulica delle valvole di bilanciamenro è una caratteristica fondamentale per il sostentamento del carico. Al fine di garantire la migliore tenuta idrauica, la Oleoweb realizza i componenti interni delle valvole di bilanciamento in acciaio ad alta resistenza, temprato e rettificato, e durante il processo produttivo vengono accuratamente verificate le dimensioni e le tolleranze geometriche degli organi di tenuta, nonché la tenuta stessa a valvola assemblata. Le VBZB sono valvole di bilanciamento parts-in-body: tutti i componenti vengono assemblati all’interno di un collettore idraulico. Con questa soluzione è possibile gestire portate elevate contenendo le dimensioni di ingombro. Le overcenter valve Oleoweb hanno corpo in acciaio per raggiungere pressioni di esercizio fino a 350 bar, corrispondente al valore di taratura fissa della valvola VBZB, e garantire una elevata resistenza all’usura a beneficio di affidabilità e durata della valvola. Le valvole VBZB sono disponibili in taglia BSPP 3/8” per portate di lavoro consigliate fino a 40 l/min. Corpo e componenti esterni sono protetti dalla corrosione mediante zincatura. Il corpo della valvola di bilanciamento oleodinamica è lavorato sulle sei facce per una efficacia ottimale del trattamento superficiale. Per applicazioni esposte ad agenti corrosivi particolarmente aggressivi (es. applicazioni marine) è disponibile su richiesta il trattamento di Zinco-Nickel.

Files