Valvole Oleodinamiche

Valvola di bilanciamento doppia in linea per centro chiuso VBCC

Disponibilità: Disponibile

Valvola a doppio effetto semi-compensata per installazione in line


Tramite le valvole di bilanciamento doppie VBCC è possibile sostenere carichi sospesi e controllarne il movimento durante la discesa, eliminando vibrazioni o abbassamenti troppo rapidi e che potrebbero generare situazioni di pericolo. La serie VBCC è dotata di bocche filettate BSPP, grazie alle quali può essere installata in linea all’interno del circuito idraulico e posizionata in funzione degli spazi disponibili sulla macchina.

Descrizione

Dettagli

Le valvole di bilanciamento VBCC sono dispositivi che hanno il compito di controllare la discesa o il movimento di un attuatore. Sono valvole a doppio effetto, bloccano quindi l’attuatore – cilindro a doppio effetto o motore idraulico reversibile – e ne controllano il movimento in entrambe le direzioni. Le valvole overcenter doppie sono dunque indicate per applicazioni con carichi sospesi e soggette a forza gravitazionale o a carichi bidirezionali. All’interno del circuito idraulico queste valvole a doppio effetto sono installate in modo che le linee ad apertura controllata siano collegate ai rientri dell’attuatore. Due valvole di ritegno consentono l’alimentazione in flusso libero durante la fase di mandata. Grazie a un rapporto di riduzione tra la linea del carico e quella di pilotaggio idraulico (rapporto di pilotaggio), la pressione necessaria per aprire le valvole è inferiore a quella di taratura. Alimentando la linea sul lato opposto a quella su cui si trova il carico, si agisce sulla linea di pilotaggio che gestisce l’apertura parziale della linea di discesa consentendo di controllare il movimento dell’attuatore grazie all’azione di contrasto alla forza gravitazionale ed evitando il fenomeno della cavitazione. Una ulteriore funzione della valvola di bilanciamento oleodinamica VBCC è quella di protezione dell’impianto da picchi di pressione o danni causati da urti accidentali della struttura meccanica. Per questo la valvola lavora come limitatrice di pressione o antiurto, purché la linea di rientro del distributore sia collegata a scarico. La VBCC è una valvola a doppio effetto semi-compensata: eventuali pressioni residue sulle linee tra distributore e valvola non hanno influenza sul valore di taratura della valvola stessa ma incrementano la pressione di pilotaggio necessaria per aprirla. Grazie a questa soluzione, le valvole di bilanciamento VBCC possono essere installate in impianti dove il distributore sia a centro chiuso in posizione neutra. Per un efficace sostentamento del carico, la corretta tenuta è caratteristica fondamentale per questo tipo di valvola. Per questo motivo i componenti interni della valvola overcenter Oleoweb sono realizzati in acciaio ad alta resistenza, temprati e rettificati e il processo produttivo prevede che vengono accuratamente verificate dimensioni e tolleranze geometriche degli organi di contatto, nonché la tenuta stessa a valvola montata. Le valvole di bilanciamento doppie VBCC sono del tipo parts-in-body: tutti i componenti vengono alloggiati all’interno di un collettore. Questa soluzione consente di gestire portate elevate contenendo le dimensioni di ingombro. Il corpo e i componenti esterni sono realizzati in acciaio e zincati a protezione dalla corrosione. Oleoweb lavora inoltre il corpo valvola sulle sei facce, accorgimento che garantisce una esecuzione ottimale del trattamento superficiale a vantaggio della sua efficacia. Per applicazioni soggette ad agenti corrosivi particolarmente aggressivi (es. applicazioni marine) è disponibile su richiesta il trattamento di Zinco-Nickel. L’utilizzo dell’acciaio come materiale standard garantisce una elevata resistenza all’usura a beneficio di affidabilità e durata della valvola. La sua forma è inoltre studiata per consentire una facile installazione di tubi con raccordi a occhio (banjo). Le valvole VBCC sono disponibili in taglie da BSPP 1/4” a BSPP 1/2” per portate massime di lavoro consigliate fino a 60 l/min. La pressione massima di esercizio è di 350 bar. Per ottenere il funzionamento ottimale si consiglia di tarare la valvola di bilanciamento oleodinamica a un valore del 30% superiore a quello del carico massimo di lavoro. Sono disponibili diversi campi di taratura e diversi rapporti di pilotaggio per meglio adattarsi a tutti i tipi di applicazione.

Files